Pian dell'Orino a Montalcino

Pubblicato il da Stefano

Pian dell'Orino è una piccola azienda che nasce alla metà degli anni '90 grazie all'entusiasmo di Caroline Pobitzer giunta a Montalcino dall'Alto Adige. Le 4 vigne di proprietà si sviluppano su 5 ettari nella parte sud-est della collina di Montalcino. La filosofia è basata su una lavorazione naturale e segue i metodi della produzione biodinamica. Grazie a basse rese e a fermentazioni spontanee senza aggiunta di lieviti selezionati si riesce a elaborare vini di spiccata personalità.

Piandorino 2005 : è una cuvée a base di Sangiovese con aggiunte di Cabernet Sauvignon e Merlot, provenenti da un vigneto che si trova nei pressi dell'Abbazia di S.Antimo. È un vino che rappresenta la base della gamma di produzione e lo fa con una spiccata personalità. L'impianto aromatico è di bella finezza ricorda la prugna, la mora accompagnate da spezie dolci e sfumature di cuoio. In bocca ha sostanza, vigore e finezza. Ha una buona personalità.

Rosso di Montalcino 2006 : di un bel rubino brillante ed intenso, offre aromi eleganti e generosi di frutta rossa, sfumature speziate e terrose. L'attacco è ricco e vigoroso, ben teso verso un finale lungo e levigato; termina consistente con ritorni di prugna. Una volta raggiunto il giusto equilibrio darà belle sensazioni. Molto buono.

Brunello di Montalcino 2003 : la posizione ventilata dei vigneti ha garantito una sufficiente escursione termica tra il giorno e la notte che, in aggiunta a una severa selezione di migliori grappoli ha fornito uve di equilibrata maturazione. Il vino si propone di ottimo volume, l'attacco è morbido a cui fa seguito un'intensa progressione di sensazioni, caratterizzate da tannini fini e ben gestiti da una sufficiente freschezza che ne modella il lungo finale. Ottimo, chissà cosa ci offrirà nelle prossime annate ....

Commenta il post